Agriturismi in Trentino-Alto Adige
Vacanza in agriturismo in Alto Adige

Agriturismo alto-adige
Gestisci un agriturismo e vorresti comparire in questa pagina? Scrivi a [email protected]

Uno dei distretti di alta montagna più vari e più ricchi di fauna della parte centrale della catena alpina fa da confine settentrionale dell'Alto Adige (provincia di Bolzano). Da ovest, la Val Venosta, la Val Passiria, la Val Sarentino, la Valle Isarco e la Val Pusteria, fino alle valli dolomitiche poste nella zona orientale, confluiscono nell'oasi climatica di Merano, nel tavolato porfirico di Bolzano, coi fianchi a solatio coltivati a vigna, nella conca soleggiata di Bressanone circondata da viti e meli.
Oltre al Parco Nazionale dello Stelvio, di cui una grossa porzione giace in territorio alto-atesino (Val Martello-Martelltal e Val di Solda-Suldental), sono stati istituiti alcuni parchi naturali provinciali che tutelano le zone di maggior pregio ambientale e paesaggistico. Il Parco del Gruppo di Tesse si estende dalla Val Senales alla Val Passiria; quello del Pùez-Odle, nelle Dolomiti occidentali, ospita paesaggi tra i più intatti dell'arco alpino; quello delle Dolomiti di Sesto comprende le famose Tre Cime di Lavaredo; quello di Faunes-Sennes-Bràies, tra Val Pusteria e Val Badia, è fonte di miti e fantasiosi racconti; quello dello Sciliar, all'Alpe di Siusi, è una vera e propria wilderness nel cuore della provincia; quello delle Alpi di Sarentino, a nord di Bolzano, dove si può camminare per ore per pascoli, pendici detritiche incrostate di licheni, mugheti e boschi di cembro senza incontrare anima viva. Oltre ai parchi naturali, una fitta rete di biotopi tutelano per lo più zone umide di fondovalle.

I tipici “masi chiusi” hanno garantito la conservazione di un ambiente agricolo perfettamente integrato la montagna, dove l'uomo ha imparato a convivere da tempo immemorabile con le difficoltà di un ambiente aspro e difficile. Tantissime e molto ospitali le strutture agrituristiche, i bed & breakfast, i masi e i rifugi alpini presenti in Alto Adige (Süd-Tirol), dove la cura del particolare e il rispetto delle tradizioni si affiancano ai più moderni servizi per il cliente. Più di mille gli agriturismi presenti in Alto Adige, dove è possibile vivere la montagna nella sua vera essenza, scoprendone ritmi e colori, sapori e tranquillità. Soggiornare tra le calde pareti di un maso tirolese è un'esperienza indimenticabile che rigenera il corpo e ritempra la mente.
Il contatto ravvicinato con la natura – ecco cosa significa trascorrere una vacanza negli agriturismi altoatesini. Qui le strutture agrituristiche hanno saputo diversificare l’offerta, adattandola alle nuove esigenze degli ospiti: si trovano masi biologici, masi che offrono la possibilità di cure a base di uva, masi con graziosi centri benessere, masi con maneggio e masi in montagna direttamente sulle piste da sci. Un vero paradiso per tutti!
Le produzioni agricole più tipiche sono quelle zootecniche (speck e formaggi), frutticole e vinicole. Il vero re dei prodotti tipici dell'Alto Adige è lo speck, tipico alimento locale, divenuto uno dei simboli più significativi della "cultura" sudtirolese, oltre che genuino ed apprezzato ambasciatore dell'Alto Adige. Infine, il vino altoatesino, apprezzato in ogni epoca, da Romani, imperatori tedeschi, musicisti e poeti come Oswald von Wolkenstein del XV secolo che hanno decantato la sua bontà e qualità. Le zone di produzione sono la bassa Atesina, i colli di Bolzano, Bressanone e la Valle Isarco, Merano e la Val Venosta.

Agriturismo in Italia
Cerca nel sito

Scopri la Filiera Corta di Agraria.org!