Agriturismi in Sardegna - La Gallura
Olbia, La Maddalena, Santa Teresa di Gallura, Tempio Pausania

Agriturismo sardegna
Gestisci un agriturismo e vorresti comparire in questa pagina? Scrivi a [email protected]

La Gallura occupa la parte nord-orientale della Sardegna e include la celeberrima Costa Smeralda. La lunga e bellissima costa, con le sue spiagge e le sue scogliere, sale verso nord fino a Santa Teresa di Gallura, poi a occidente fino a Isola Rossa e Badesi Mare. All’interno, Tempio Pausania – storico capoluogo della Gallura e neo capoluogo di provincia insieme a Olbia – costituisce il punto di partenza per affascinanti itinerari alla scoperta dell’arte, delle tradizioni e della natura del Nord della Sardegna.
Le coste frastagliate, il turchese delle acque, le spiagge di sabbia candida, gli insediamenti turistici di Golfo Aranci, Porto Rotondo, Porto Cervo e Palau, sono gli elementi che compongono una delle immagine più classiche della Sardegna. Le isole che affollano lo stretto delle Bocche di Bonifacio, a un passo dalla Corsica, sono ormai una meta prediletta dal turismo internazionale. Sono passati quasi cinquanta anni da quando il piccolo territorio a nord-est della Sardegna venne trasformato in una delle più esclusive località turistiche del Mediterraneo. Allora sulle spiagge pascolava il bestiame. La fisionomia di questa zona da allora è radicalmente cambiata. Sono sorti alberghi lussuosi e complessi turistici dalle grandi cubature, porti attrezzati e centri sportivi, uno Yaght Club e un campo da golf tra i più belli del Mediterraneo. A creare dal nulla la Costa Smeralda furono chiamati, all’inizio degli anni Sessanta, molti architetti famosi. Fu il primo atto del Consorzio costa Smeralda che riuniva, allora, i proprietari di terreni e oggi i proprietari di immobili della zona. Venne steso un regolamento edilizio e fu istituito un Comitato di Architettura, che ancora oggi deve essere interpellato prima di procedere a nuove costruzioni. Gli anni Ottanta hanno visto una seconda, massiccia ondata edilizia, anche al di fuori del territorio del Consorzio, con un inevitabile, forte impatto ambientale.

Gallura Costa della Gallura

Olbia, con il suo porto e aeroporto internazionale, è uno dei maggiori poli di collegamento esterno di tutta l’isola. Città moderna, Olbia è quasi sempre solo una tappa verso altre destinazioni, ma vale la pena di visitare la chiesa romanica di San Simplicio, edificata a partire dall’XI secolo e ampliata nel XIII. Nei dintorni di Olbia vi sono due siti preistorici molto interessanti, il complesso nuragico di Cabu Abbas e il pozzo sacro Sa Testa.
Di fronte alle coste di Palau e di Capo d’Orso, che culmina in una grande roccia scolpita dal vento che ricorda la sagoma di un plantigrado, ecco l’Arcipelago della Maddalena. Sette isole (Maddalena, Caprera e Santo Stefano a su-est, Spargi, Budelli, Razzoli e Santa Maria a nord-ovest), oltre le quali si apre lo stretto delle Bocche di Bonifacio. L’Arcipelago è diventato Parco Nazionale nel 1996 ed è caratterizzato da coste frastagliate, rocce erose dal vento e da una rigogliosa macchia mediterranea. L’unico centro abitato è La Maddalena, fondato nel 1770 al posto di un piccolo borgo preesistente. L’isola della Maddalena è collegata dal ponte di Passo della Moneta, lungo 600 metri, a Caprera, che divenne proprietà di Giuseppe Garibaldi nel 1856.
Ad occidente della Punta Falcone, estremità più settentrionale della Sardegna, sorge Santa Teresa di Gallura, in una zona popolata in epoca romana. Frequentata anche dai Pisani, che dagli affioramenti granitici cavavano pietra da costruzione, il paese odierno è stato creato ex novo durante la presenza sabaudo, ed è ordinatamente scandito da strade rettilinee che si incrociano ad angolo retto, con al centro la piccola piazza dove sorge la chiesa di San Vittorio. Sul promontorio roccioso che si affaccia sul mare sorge la torre Longobardo, eretta nel XVI secolo in età aragonese.
Lungo la costa occidentale della Gallura, le ultime colline scendono verso il mare in un paesaggio caratterizzato dalle bizzarre forme delle rocce rosate erose dal vento. Isola Rossa, piccolo insediamento di pescatori, sorge su un promontorio ai piedi di una imponente torre d’avvistamento cinquecentesca. Al largo della costa vi è l’isolotto che, proprio per il suo colore tendente al rossiccio, diede il nome al paese, mentre in una piccola cala vengono tutti i giorni tirati in secco i pescherecci di ritorno dal mare. La costa dei dintorni è di notevole interesse, soprattutto verso oriente; merita una deviazione il monte Tinnari, affacciato sul mare. A occidente, invece, la costa digrada in corrispondenza della foce del Rio Coghinas, a poca distanza dalla mole di Castelsardo.
Lo storico capoluogo della Gallura, Tempio Pausania, si trova invece all’interno. Molto bello il centro storico, con palazzi a due o tre piani, caratteristici per i balconi in ferro battuto e per l’uso di una pietra granitica di colore scuro. Non lontano dalla centrale Piazza Gallura, dove si trovano gli edifici pubblici principali, vi sono la Cattedrale – di origini quattrocentesche ma ricostruita nel XX secolo – l’oratorio del Rosario e la piccola chiesa di Santa Croce. A poca distanza dal centro sono le fonti di Rinaggiu, da cui sgorga un’acqua minerale rinomata per i suoi effetti diuretici. A poca distanza lungo la starda statale 133 un bivio conduce al Nuraghe Maiori, una delle strutture megalitiche meglio conservate della zona. A sud del paese, la strada statale 392 conduce invece al Monte Limbara (1359 m) la cui vetta si può raggiungere con pochi minuti di cammino e dai cui si può godere un fantastico panorama.

Porto Cervo Porto Cervo (foto http://digilander.libero.it/feriesardinia)

Agriturismo
Agriturismo L'Aglientu

Agriturismo L'Aglientu
E' situato in una splendida vallata nel verde della campagna gallurese, a pochi Km dalle spiagge più belle della costa Nord-orientale. Offre camere accoglienti in ambiente familiare.

Tel. 0789 41091
Sito web: www.turismorurale.org
E-mail: [email protected]

Agriturismo Il Vecchio Ginepro

Agriturismo Il Vecchio Ginepro
E' immerso nella campagna Gallurese, alle porte di Arzachena e a pochi minuti dalle spiagge della Costa Smeralda - Pernottamento e prima colazione.

Tel. +39 (0)789.845079
Sito web: www.ilvecchioginepro.it
E-mail: [email protected]


Agriturismo in Italia

Cerca nel sito

Scopri la Filiera Corta di Agraria.org!