Agriturismi in Abruzzo - Dal Fucìno al Parco Nazionale d'Abruzzo
Avezzano, Celano, Pescina, Ortona dei Marsi, Bisegna, Pescasseroli

Agriturismo abruzzo
Gestisci un agriturismo e vorresti comparire in questa pagina? Scrivi a [email protected]

Avezzano (AQ), importante centro agricolo e industriale affacciato sulla piana del Fucìno, è stato raso al suolo due volte in trent'anni: nel 1915 dal terremoto della Màrsica e nel 1944 dai bombardamenti alleati. Oggi la città ha un aspetto moderno con ampi viali alberati e numerosi edifici in stile liberty, tra cui la bella villa Corbi. Da visitare l'imponente castello Orsini, eretto a partire dalla fine del XV secolo, la cattedrale di San Bartolomeo e il palazzo Torlonia. Pochi chilometri a nord di Avezzano, merita una visita Magliano de' Marsi, importante centro agricolo ai piedi del monte Velino, dove si trova la chiesa di San Domenico, che conserva un elegante portale del XVI secolo. Più avanti, a Rosciolo dei Marsi, l'interessante chiesa di Santa Maria delle Grazie, eretta nel XIII secolo e completata nel 1446 con un'elegante facciata impreziosita da uno splendido rosone.

Castello Orsini Avezzano - Il torrione di Castello Orsini (foto www.fondazione.aq.it)

Da Avezzano, imboccando la Strada dei Parchi, si giunge in una decina di km a Celano, antico borgo medievale centro dei possedimenti dei conti di Celano, arroccata tra la montagna e la fertile piana del Fucino. E' uno dei centri più ricchi di storia dell'Abruzzo. Divenne contea autonoma nell'850 circa e arrivò a controllare buona parte della regione e del vicino Molise. Nel 1392 fu dotata di uno dei più spettacolari castelli dell'Abruzzo. Nei secoli successivi Celao perse la propria autonomia politica, ma con la bonifica del Fucìno divenne uno dei centri agricoli più importanti della Màrsica.

Celano dominato dal Castello Il borgo di Celano dominato dal Castello (foto www.viaggioinabruzzo.it)

Proseguendo lungo la Strada dei Parchi, si giunge a Pescina, paese natale del cardinale Mazzarrino e di Ignazio Silone. Da visitare i resti della città medievale, il Duomo e il Museo Mazzarrino. Poco più avanti, Ortona dei Marsi, dominata dalla Torre medievale (metà del XIII sec.) costruita all’interno della cinta muraria, che dominava tutta la vallata e il passo che collegava la conca del Fucino con la valle del Sagittario. Il nucleo storico del paese può essere definito come un borgo militare fortificato d’origine medioevale. La cinta muraria più vecchia realizzata in pietra calcarea cementata con malta di calce e rena naturale, risale al XII secolo, probabilmente innestata su resti di precedenti fortificazioni romane.

Ortona dei Marsi Ortona dei Marsi (foto www.comune.ortona.aq.it)

A una decina di chilometri, ecco il paese di Bisegna, di antichissime origini, posto su uno sperone roccioso all'inizio della Valle del Giovenco, in posizione strategica per l'osservazione ed il controllo della valle, che da sempre ha rappresentato una delle più importanti vie di penetrazione verso la Marsica interna. Il paese attuale si è formato a partire dai secoli XI-XII quando, in seguito al generale fenomeno dell'incastellamento, si iniziarono a costruire i paesi in posizione alta, sulle colline, sulle cime o a mezza costa dei monti, circondati da mura.
Infine, Pescasseroli (1146 m), la capitale del Parco Nazionale d'Abruzzo, che sorge nel punto in cui l'alta valle del Sangro si apre in una conca di pascoli. Di origini antichissime, nota anche per aver dato i natali a Benedetto Croce, Pescasseroli è il centro più frequentato dell'area protetta e un'importante stazione per la pratica degli sport invernali. Per secoli è stata il punto di partenza di una delle principali vie della transumanza. Il monumento più importante è la parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, citata in una bolla papale del 1115, eretta sul luogo di una cella monastica già esistente nel IX secolo. Della costruzione romanica restano un portale laterale e la base del campanile, mentre il portale principale ha forme gotiche. All'estremità meridionale del paese si trovano il centro-visita del Parco Nazionale d'Abruzzo e gli uffici del Centro Studi ecologici appenninici, cui si affiancano un museo e uno zoo.

Agriturismo
Azienda Agrituristica Centro Ippico Vallecupa

Agriturismo Centro Ippico Vallecupa
Siamo un'azienda agrituristica e la nostra ospitalitÓ Ŕ familiare ed informale. Il Centro Ippico Vallecupa nasce dalla nostra grande passione per il cavallo.

Tel. 0863/910444
Sito web: www.agriturismomaneggiovallecupa.it
E-mail: [email protected]

Agriturismo Al Peschio Pizzuto

Agriturismo Al Peschio Pizzuto
Alle porte del Parco Nazionale d'Abruzzo, dispone di camere e servizio ristorazione. La cucina Ŕ casareccia e genuina, tipica delle montagne abruzzesi.

Tel. 346.7209982
Sito web: www.alpeschiopizzuto.it
E-mail: [email protected]

Agriturismo in Italia
Cerca nel sito

Scopri la Filiera Corta di Agraria.org!