Agriturismi nel Lazio - Viterbo e dintorni
Viterbo, Caprarola, Ronciglione, Lago di Vico

Agriturismo lazio
Gestisci un agriturismo e vorresti comparire in questa pagina? Scrivi a [email protected]

La Tuscia, anticamente l'Etruria meridionale, oggi la provincia di Viterbo, si estende a nord di Roma fra il mar Tirreno, la Toscana e l'Umbria. Ad ovest la fascia marina e le zone archeologiche di Vulci, Tuscania e Tarquinia. Ad est si estende la media valle del Tevere (da Orte a Civita Castellana). Al centro i Colli Cimini (con il lago di Vico), i Colli Volsini (con il lago di Bolsena) e la città di Viterbo.
Viterbo è situata lungo la Via Cassia su un piano ondulato esteso tra i gruppi vulcanici cimino e volsinio. Città di antica origine e di grandi tradizioni storiche (fu anche sede papale nella seconda metà del XIII secolo), racchiude monumenti e opere d'arte di spiccato interesse e, nonostante le gravi distruzioni causate dai bombardamenti della seconda guerra mondiale e non poche manomissioni, conserva nel centro storico quasi integro l'aspetto medievale originario. Centro etrusco e poi romano, fu poi contesa per secoli tra Papato e Impero. Nel XIII secolo raggiunse il suo massimo sviluppo, arrivando a contare oltre 60.000 abitanti. Per diversi anni Viterbo fu scelta come sede papale. In questo secolo la città si arricchì di chiese, torri, palazzi e nuove architetture. Si stabilirono a Viterbo Clemente IV, Gregorio X, Giovanni XXI (unico papa portoghese), Niccolò III e Martino IV fino al 1281, ma anche nei secoli successivi la città continuerà ad ospitare i successori di Pietro meritandosi il fortunato appellativo di "Città dei Papi". Il centro storico conserva in buona parte la struttura urbanistica e in vari quartieri l'impronta edilizia e monumentale, come è venuta formandosi nel Medioevo, soprattutto tra la fine del sec. XII e il XIV. Il centro è ancora cinto da mura medievali turrite, aperte da 7 porte. La cinta ha forma triangolare con due lati smussati e uno arrotondato, e un perimetro di 5 km circa. All'interno, molti esempi di edifici medievali, come Palazzo degli Alessandri, della prima metà del XIII secolo, che presenta caratteri architettonici di stile gotico. Sulla piazzetta sorge la chiesa di S. Pellegrino risalente all’XI secolo. Ma il più interessante e straordinario monumento del centro storico è il Palazzo dei Papi (1266), ricco di tesori artistici e testimone di episodi di assoluta risonanza storica. Ben cinque conclavi si sono tenuti nel salone di questa residenza-fortezza, compreso quello durato 33 mesi e dal quale uscì eletto nel 1271 papa Gregorio X. Altri importanti monumenti sono la Rocca Albornoz, attuale sede del Museo Nazionale, la chiesa di S. Maria della Verità con l'adiacente Museo Civico, la Chiesa di S. Andrea, il complesso di S. Maria in Gradi e le numerose fontane, tra cui spicca la Fontana Grande posta nell'omonima piazza.

Viterbo - Palazzo dei Papi Viterbo - Palazzo dei Papi (foto www.sbandieratorivt.org)

Viterbo si trova al centro di un'area ricca di attrattive della più svariata specie, di carattere naturale, archeologico, storico-artistico e ambientale, dalla vicina zona termale con manifestazioni residue di vulcanesimo, al monumento rinascimentale della Madonna della Quercia o la vicina Bagnaia, con i due contrastanti volti di un modesto borgo medievale e di un famoso apparato naturale-monumentale creato per deliziosi soggiorni da pieno Rinascimento, qual è la Villa Lante; dall'eccezionale documento rappresentato dalla chiesa abbaziale cistercense di San Martino al Cimino al giro del Monte Cimino, in un quadro naturale suggestivo, con sosta alle risorse monumentali di Soriano; allo scenario del cratere vulcanico di Vico, dalle pendici boscose e dal fondo occupato da un lago; da Caprarola con il suo splendido Palazzo Farnese alla caratteristica struttura urbanistica di Ronciglione.
A pochissimi chilometri dal centro di Viterbo, merita una visita la zona termale (Terme Bagnaccio, Terme Bulicame, Piscine Carletti) con diverse sorgenti ipertermali (quasi 60°C) che alimentano suggestive vasche bianche, meta di molti bagnanti. Grazie alla elevata temperatura delle acque è possibile fare il bagno anche in pieno inverno.
Caprarola è una graziosa cittadina situata a 500 m di quota, sul versante esterno orientale dei Cimini. E' caratterizzata da una pianta molto allungata e di aspetto rinascimentale, ma è soprattutto nota per l'imponente Palazzo Farnese e il suo vastissimo parco. l'imponente edificio fu innalzato, nel 1559-75, per volere del cardinale Alessandro Farnese, dal Vignola, sopra le fondamenta di una rocca eretta da Antonio da Sangallo il Giovane per incerico dello zio Alessandro, divenuto poi papa Paolo III; è il monumento più importante per la storia del manierismo e della cultura tardo-cinquecentesca. La ricchissima decorazione interna di stucchi e affreschi è fondata sulla celebrazione storico-dinastica della casa Farnese o su temi mitologici e di storia sacra.

Palazzo Farnese Caprarola - Palazzo Farnese (foto www.caprarola.it)

Ronciglione, cittadina situata sul versante esterno della conca craterica di Vico, si compone di un caratteristico borgo medievale e di una parte sviluppatasi tra il '500 e il '700, con ampie vie fiancheggiate da nobili palazzetti. Tra i monumenti farnesiani vanno ricordati i Torrioni resti di una roccaforte di origine quattrocentesca, e la Fontana dei Liocorni, di committenza farnesiana e risalente al XVI secolo.
A pochi chilometri da Ronciglione e da Caprarola si trova il lago di Vico, bellissimo specchio d'acqua di origine vulcanica. Immerso nel sistema dei Monti Cimini, occupa buona parte della conca delimitata dalla cinta craterica del Vulcano del Vico e ha una forma simile a quella di un ferro di cavallo. Nessun abitato permanente sorge sulle sue rive, che per lo più sono ancora solitarie e hanno potuto conservare l'ambiente originario, tranne nella zona meridionale dove si trova il centro turistico di Punta del Lago.

Agriturismo
Agriturismo Il Casaletto

Agriturismo Il Casaletto
Sorge su un pianoro tufaceo da cui è possibile spaziare con lo sguardo sull'ampia, splendida vallata che domina l'orizzonte. Dispone di miniappartamenti, camere, ristorante e piscina.

Tel. +39 0761-367077
Sito web: www.ilcasaletto.it
E-mail: [email protected]

Agriturismo Rosy

Agriturismo Rosy
Adatto alle persone di tutte le età e per più famiglie, romantico ed ideale per riposarsi. E' ubicato in un'oasi naturale circondata da boschi, frutteti, ruscelli e piccole cascate.

Tel. 0761/826244
Sito web: www.agriturismorosy.it
E-mail: [email protected]

Agriturismo in Italia
Cerca nel sito

Scopri la Filiera Corta di Agraria.org!