Agriturismi in Piemonte - Lago d'Orta
Omegna, Orta, Pettenasco, Gozzano, Quarna, Valstrona, Miasino

Agriturismo piemonte
Gestisci un agriturismo e vorresti comparire in questa pagina? Scrivi a [email protected]

Il Lago d’Orta, posto a 290 m s.l.m., è separato ad est dal monte Mottarone, mentre a ovest monti alti fino a 1300 metri lo separano dalla Valsesia. Di origine glaciale, interessa le province di Novara e del Verbano Cusio Ossola.
Il territorio del Lago d'Orta fu abitato fin dalla preistoria da tribù centro europee e poi galloceltiche; in seguito vi fu la lenta e difficile penetrazione romana, consolidatasi solo durante l'impero. Sul finire del IV secolo, il cristianesimo giunse sulla Riviera grazie ai due fratelli Giulio e Giuliano che per sfuggire alle persecuzioni contro i cristiani abbandonarono l'isola greca di Egina. I due fratelli si diedero con gran zelo ad abbattere i templi pagani, innalzando al loro posto chiese sacre a Cristo, tra cui  la Basilica sull’isola di San Giulio d’Orta, dove, nel 393, Giulio venne seppellito. L'isola fu sede di un ducato longobardo, poi parte dell'Impero Carolingio.
Nella seconda metà del IX secolo, con la dissoluzione dell’Impero Carolingio e l’affermarsi del reticolo di feudatari, spesso in lotta fra di loro per conquistare una supremazia sul territorio italiano, furono i vescovi ad acquistare potenza e autorità. Dopo alterne vicende,
nel 1219  iniziò la giurisdizione dei vescovi che durò fino alla fine del sec. XVIII, con una ripresa dopo il Congresso di Vienna e la definitiva cessione del potere ai Savoia nel 1817.
I comuni del Lago d'Orta sono: Omegna, Orta, Pettenasco, Gozzano, San Maurizio d'Opaglio, Pogno, Pella, Quarna Sopra, Quarna Sotto, Valstrona, Miasino e  Cesara.

Omegna Omegna (foto Marco Carne)

Orta San Giulio si trova sulla sponda orientale del lago ed è uno dei borghi più belli d’Italia; su un’altura alle sue spalle sorge il complesso del Sacro Monte dedicato a San Francesco (XVI sec.). Sulla porticata piazza Motta di Orta si trovano il rinascimentale Palazzo della Comunità della Riviera (1582) e molti caffè all’aperto. Il borgo è caratterizzato da ville e palazzi sei-settecenteschi con loggiati che si aprono sui giardini e sul lago. Con pochi minuti di traghetto si raggiunge la medievale isola di San Giulio. Una stradina percorre l'intero perimetro dell'isola costeggiando le antiche case dei canonici, con le calette che scendono al lago. La Basilica di San Giulio conserva opere d’arte di grande valore. Il Palazzo dei Vescovi è sede di un convento di clausura.

Isola di Orta San Giulio Isola di Orta San Giulio (foto www.monterinaldi.it)

Agriturismo
Agriturismo Fattoria dei Matti

Agriturismo Fattoria dei Matti
Il Rustico è un edificio storico costruito intorno al 1600 e adibito, nei primi decenni del '900, a depandance del Castello Monte Oro. Bed & Breakfast, ristorante, escursioni a cavallo.

Tel. 3881938020
Sito web: www.fattoriadeimatti.it
E-mail: [email protected]

Agriturismo in Italia

Cerca nel sito

Scopri la Filiera Corta di Agraria.org!