Agriturismi in Sicilia - Licata e dintorni
Licata, Palma di Montechiaro, Castello di Falconara

Agriturismo sicilia
Gestisci un agriturismo e vorresti comparire in questa pagina? Scrivi a [email protected]

Licata (Agrigento) è uno dei principali centri agricoli della regione. Alla foce del Salso-Himera, stretta tra quest’ultima e le pendici orientali del colle chiamato “la Montagna”, l’odierna Licata ha una lunghissima storia, iniziata nel III secolo a.C., con la sua fondazione ad opera del tiranno agrigentino Finzia. In epoca romana fu un importante scalo marittimo per le derrate agricole prodotte all'interno. Vivace anche il periodo bizantino, come testimoniano le numerose chiese rupestri che si trovano intorno alla città. Dopo il passaggio degli Arabi, nel 1234 Federico II la dichiarò città demaniale, munendola di fortezze oggi scomparse (il Castel Nuovo venne distrutto dai Turchi al termine dell'assedio del 1561). Sulla piazza centrale di Licata, Piazza Progresso, si affaccia l'edificio liberty del Municipio, opera di Ernesto Basile. Merita una visita anche il Museo Civico, che ospita reperti preistorici, greci arcaici, di età ellenistica e una serie di statue medievali che rappresentano le Virtù. Molti anche i palazzi nobiliari, tra cui il settecentesco Palazzo Frangipane, e molte chiese, come la cinquecentesca Chiesa Matrice di Santa Maria la Nova.

Spiaggia di Licata Licata - Spiaggia di Torre San Nicola (foto www.licataweb.it)

A metà strada tra Licata e Agrigento, a pochi chilometri dal mare, ecco Palma di Montechiaro, (Agrigento) fondata nel 1637 da Carlo Tomasi, principe di Lampedusa, e rimasta feudo dei Tomasi (diventati famosi con la pubblicazione del romanzo "Il Gattopardo") fino ai primi decenni dell'Ottocento. La città fu costruita seguendo una ideale pianta a maglia ortogonale. I primi abitanti di Palma vennero da Ragusa, città natale dei Tomasi, e da Agrigento, Licata, Naro, Caltanissetta. A soli pochi anni dalla fondazione, ebbe un notevole aumento demografico, tanto che nel 1652 furono censiti 2.500 abitanti e quasi 500 abitazioni. La cittadina ruota attorno alla Piazza Provenzani, su cui si affacciano la Chiesa del SS. Rosario e un monastero benedettino. Più in alto è invece la scalinata monumentale che conduce a Piazza Santa Rosalia, dove si trova la Chiesa Madre, costruita alla fine del Seicento con una facciata imponente divisa in due ordini, affiancata da due campanili gemelli.
Nei pressi di Palma di Montechiaro, merita una visita il suggestivo Castello Chiaramontano, unico tra i castelli chiaramontani in Sicilia ad essere edificato su un costone roccioso a picco sul mare. Fondato nel 1358 fu, per la sua posizione strategica, di grande importanza nella storia della lotta contro i pirati.
Non lontano da Licata, in direzione Gela, si trova il piccolo paese di Falconara (Caltanissetta), famoso per l'imponente castello quattrocentesco affacciato sul mare. Ampliato nel corso dei secoli, ha mantenuto la sua funzione di vigilanza contro le incursioni dei pirati fino a tutto il XVIII secolo. Passato dai Santapau ai Branciforti, ai Bordonaro, a metà del XIX sec. gli fu aggiunto un nuovo corpo di fabbrica viventando un'elegante residenza nobiliare.

Castello di Falconara Il quattrocentesco Castello di Falconara (foto www.castellodifalconara.it)

Agriturismo
Agriturismo Fattoria Vassallo

Agriturismo Fattoria Vassallo
In una vera azienda agricola di circa 45 ha. abbiamo ristrutturato un vecchio caseggiato che offre agli ospiti l'opportunitą di immergersi nell'atmosfera tipica della masseria siciliana.

Tel. 320.44.30.490
Sito web: www.fattoriavassallo.it
E-mail: [email protected]

Agriturismo in Italia
Cerca nel sito

Scopri la Filiera Corta di Agraria.org!