Agriturismi in Veneto - Montagna Bellunese
Zoldano, Agordino, Cadore, Comelico, Cortina e l'Ampezzano

Agriturismo veneto
Gestisci un agriturismo e vorresti comparire in questa pagina? Scrivi a [email protected]

L'ampio comprensorio territoriale denominato "Montagna Bellunese" comprende l'articolato sistema di valli disegnato dal corso superiore del Piave e dei suoi affluenti all'interno del poderoso complesso di formazioni montagnose costituito dalle Dolomiti orientali. Tale area, che raccoglie l'intero settore del sistema alpino ricadente nei confini del Veneto, ha i caratteri morfologici e paesistici peculiari all'ambiente dolomitico: a questa omogeneità di fondo fa riscontro una ricca e articolata composizione di situazioni ambientali intessute di sottili differenze, non di rado imputabili alle vicende storiche. Le zone sono: lo Zoldano e l'Agordino, il Cadore e il Comelico, Cortina e l'Ampezzano.
Il paesaggio della valle di Zoldo (o Valzoldana) è circondato da maestosi gruppi dolomitici, sui quali dominano: il Pelmo e la Civetta, imponenti massicci sui quali è stata scritta, a partire dalla metà dell'Ottocento, la storia dell’alpinismo. Ne fanno parte i comuni di Forno di Zoldo, Zoldo Alto e Zoppè di Cadore che, nonostante il nome, è completamente inserito nello Zoldano. La Civetta (3220 m) è un gruppo posto a cavallo tra la valle di Zoldo e l'Agordino e si presenta in forma di gigantesco tridente.
L'Agordino comprende 10 comuni disseminati lungo le vallate dei torrenti Cordevole e Biois. Agordo, capoluogo del comprensorio posto a circa 600 m di quota, è dominato dai maestosi picchi dell'Agner, della catena Tamer-San Sebastiano, dell'Imperina; storica località turistica alpina, ha il singolare aspetto di paese di montagna e insieme di cittadina della pianura veneta, ricca di interessanti monumenti architettonici. Risalendo la vallata, si raggiunge il lago di Alleghe, formatosi nel 1771 a seguito di una frana staccatasi dal monte Piz. Adagiato su un piccolo promontorio proteso sul lago e sovrastato dalla frastagliata cresta rocciosa della Civetta, sorge Alleghe (979 m), ridente centro di villeggiatura. Sviluppatosi per il turismo estivo, si è di recente rivolto anche al soggiorno invernale incentivato dalla formazione del comprensorio sciistico della Civetta (collegamenti con l'alta val Fiorentina e con l'alto Zoldano).

Alleghe Alleghe (foto Riva www.comune.alleghe.bl.it)

Il Cadore è costituito dal bacino superiore del Piave, dalle sorgenti fin presso Longarone. Territorio eminentemente alpino, raggiunge la massima altezza nei 3263 m dell'Antelao e scende alla minima nei 400-500 m del letto del Piave a S. di Penarolo. Tra le vette che lo cingono, spiccano il Pelmo, le Tofane, la Croda Rossa, le Cime di Lavaredo, il Monte Cristallo.
All'interno del Cadore, il Comelico (coincidente con l'asse idrografico del torrente Padola, affluente del Piave nel quale sbocca a Santo Stefano) presenta elementi di originalità geografica che, differenziandolo dal paesaggio dolomitico, altrove predominante, lo associano piuttosto alla Carnia nella sua testata nord-occidentale, mentre nel Comelico Superiore la particolare struttura geologica ha consentito la morbida modellazione del versante rivolto a mezzogiorno, dove l'insediamento si è attestato in costa piuttosto che sui terrazzi fluviali, maggiormente sfruttati nelle vallate cadorine. L'ininterrotta appartenenza alle istituzioni del Cadore non ha cancellato le peculiarità d'ordine culturale del Comelico, come l'affinità linguistica con le aree di dialetto ladino.

Pieve di Cadore Pieve di Cadore (foto www.pievedicadore.org)

Situata sulla riva sinistra del Boite, Cortina d'Ampezzo è stazione di villeggiatura e sciistica tra le più famose, eleganti e frequentate d'Europa per la bellezza del luogo, l'eccellente dotazione di alberghi e impianti sportivi, la varietà delle passeggiate e delle scursioni offerte dai dintorni. L'abitato è disposto al centro dell'ampio e acclive bacino cui fanno da possente sfondo le Tofane, il Pomagagnon, il Cristallo, il Sorapiss, le Rocchette, il Becco di Mezzodì, la Croda da Lago e il Nuvolan. Caposaldo della primitiva penetrazione turistica nelle Dolomiti, rinomata già alla metà dell'800 per i suoi lussuosi hotels, Cortina ha oggi i connotati di una vera e propria piccola città, assurta a emplema del turismo elitario che ha assoggettato il paesaggio della montagna a grandioso scenario per la celebrazione dei riti della mondanità sportiva.

Agriturismo
Agriturismo Malga Pra Marino

Agriturismo Malga Pra Marino
A 1300 mt, al centro della Val Visdende, si trova la Malga Pra Marino che offre accoglienza ed ospitalità, cibi tradizionali e genuini, burro e formaggio di propria produzione.

Tel. +39 0435 460128
Sito web: www.malgapramarino.eu
E-mail: [email protected]

Agriturismo in Italia
Cerca nel sito

Scopri la Filiera Corta di Agraria.org!