Agriturismi in Toscana - Saturnia e dintorni
Manciano, Terme di Saturnia, Sovana, Pitigliano

Agriturismo toscana
Gestisci un agriturismo e vorresti comparire in questa pagina? Scrivi a [email protected]

Saturnia, frazione del comune di Manciano, sorge nell'entroterra collinare della Maremma, sulla vetta di una collina che domina le famose sorgenti termali. Abitata già in epoca etrusca (VII secolo a.C.), come testimonia la Necropoli di Pian di Palma, fu poi città romana lungo la consolare Via Clodia, di cui rimangono alcune pietre conservate presso Porta Romana.

Terme di Saturnia Le Terme di Saturnia (foto www.about-maremma.com)

Oggi è una località molto frequentata in ogni stagione da turisti che amano curarsi presso il moderno stabilimento termale o immergersi liberi nelle acque solforose delle cascate del Gorello, sulla strada per Montemerano, un punto molto affascinante, con bianche piscine naturali e rocce macchiate di verderame. Molti gli agriturismi e i ristoranti dove è possibile gustare la buona cucina maremmana. Da visitare le Mura Etrusche, la Porta Romana, la Chiesa di Santa Maria Maddalena e la Necropoli del Puntone, sul Pian di Palma.
Saturnia, tre importanti centri medievali: Manciano, Sovana e Pitigliano.
Il primo insediamento di Manciano risale al IX secolo e costituiva uno dei tanti fortilizi della contea Aldobrandesca. Nel 1416 Siena occupò il castello e vi raccolse le popolazioni del contado. Nacque così il borgo e la vita sociale cominciò ad assumere una nuova dimensione. La cinta muraria fu completamente ricostruita e dotata di sei torrioni e due porte: la Porta Maggiore a Sud e la Porticina a Nord. Oggi il vasto Comune di Manciano comprende, oltre a Saturnia, altri importanti centri abitati, come Montemerano, borgo medievale, con la chiesa Romanica di San Giorgio dove sono esposte le opere di Sano di Pietro e del Vecchietta, e Marsiliana, l’antica Caletra, importante centro agricolo maremmano.
Sovana sorge su una sporgenza rocciosa al di sopra della Valle del Lente. La Rocca Aldobrandesca (XIII secolo) domina la cittadina e deve il suo nome alla famiglia degli Aldobrandeschi che governò a lungo la zona. Nella chiesa medievale di Santa Maria sono stati scoperti affreschi di scuola senese del XV secolo, nascosti sotto le pareti intonacate. L’altare principale è sovrastato da un raffinato baldacchino del IX secolo. La chiesa, terminata nel XII secolo, ha inglobato sculture di chiese antecedenti. Nelle colline calcaree lungo il fiume Lente si trovano diverse tombe etrusche.

Panoramica di Pitigliano Pitigliano, una città costruita sul tufo (foto www.about-maremma.com)

Pitigliano sorge arroccata su un altopiano che sovrasta il fiume Lente. Le pareti di tufo sotto gli edifici sono state scavate per ricavare locali per la conservazione di vino e olio. Un dedalo di vicoli e stradine medievali attraversa il ghetto ebraico, sorto nel Seicento per ospitare i molti ebrei che qui trovarono rifugio dalle persecuzioni dei cristiani. Da visitare, Palazzo Orsini e l’annesso museo, il Duomo medievale e il Museo Etrusco.

Agriturismo
Fattoria didattica I Murceti

Fattoria didattica I Murceti
Una trentina di ettari intorno ad un gregge di pecore, per cercare di salvare un paesaggio, forse unico, ed ottenere prodotti genuini nel rispetto dell'ambiente. Castell'Azzara (GR)

Tel. 0564.951245
Sito web: www.fattoriadidatticamurceti.it
E-mail: [email protected]

Agriturismo Le Cascatelle

Agriturismo Le Cascatelle
Relax, confort e salute a soli 800 mt dalle Terme di Saturnia. Appartamenti da 2 a 4 posti letto dotati di ogni confort, cucina, aria condizionata, patio e giardino.

Tel. 0564620083
Sito web: www.lecascatelle.it
E-mail: [email protected]

Agriturismo in Italia
Cerca nel sito

Scopri la Filiera Corta di Agraria.org!