"La Strada dell'Olio"
Un percorso innovativo ed affascinante nel mondi dell'olio biologico

Agriturismo toscana
Gestisci un agriturismo e vorresti comparire in questa pagina? Scrivi a [email protected]

E’ aperta la nuova “Strada dell’olio” nelle colline fiorentine per far vivere ai visitatori un’esperienza unica e formativa scoprendo da vicino tutti i segreti della produzione dell’olio biologico toscano.

Da secoli amato ed ammirato, l’olio extravergine di oliva rappresenta uno dei fiori all’occhiello del territorio italiano, apprezzato e richiesto in tutto il mondo. Il procedimento produttivo però rimane un mistero per molti, abituati a comprarlo già confezionato e pronto per la degustazione. Entrare nel cuore della produzione, scoprire tutti i segreti del vero olio biologico, capire la differenza tra i diversi tipi di olio e di olive, vedere con i propri occhi la raccolta e la frangitura, oggi è possibile grazie all’apertura della nuova “Strada dell’Olio” all’interno dell’Azienda Agricola L’Uccellare, situata a circa 10 chilometri da Firenze nel comune di Bagno a Ripoli, frazione di Antella, zona collinare particolarmente vocata all'olivicoltura.

Con i suoi 50 ettari di terreno e una grande storia alle spalle, la Tenuta rappresenta un punto di riferimento per tutti gli amanti dell’olio biologico toscano, coltivato e prodotto fin dagli anni ’70 dalla nobile famiglia dei Marchesi François, di origine lorenese. L’oliveto secolare è condotto secondo il metodo certificato della produzione biologica: no OGM, no prodotti chimici e massimo rispetto dell’ambiente e della flora spontanea che naturalmente aiuta l’accrescimento ed il prosperare delle piante.

La Strada dell'Olio

“La Strada dell’Olio”, aperta al pubblico dal mese di aprile 2013, è costituita da un vero e proprio percorso alla scoperta della produzione dell’olio, in cui i visitatori possono immergersi all’interno dell’esteso parco uliveto della Tenuta ed apprendere, attraverso apposite guide posizionate lungo tutto il cammino, le dettagliate informazioni sulla coltivazione biologica, basata rigorosamente sulle regole dall’ente certificatore ICEA, l’Istituto Certificazione Etica e Ambientale che controlla l’intero processo e che prevede che almeno il 95% degli ingredienti debba essere certificato in quanto tale e quindi rintracciabile in tutti i suoi passaggi. La scelta di questo difficile percorso è dovuta alla convinzione che l'agricoltura biologica promuova il rispetto della salute dell'uomo e dell'ambiente ed è un modello di sviluppo sostenibile che valorizza le caratteristiche risorse locali.

Passeggiando in mezzo alla natura, è possibile, in certi mesi dell’anno, assistere alla potatura delle piante, effettuata rigorosamente a mano, nel pieno rispetto dell’ambiente circostante, e alla raccolta con appositi rastrelli passati tra i rami, le ampie reti sul terreno e i contenitori forellati per bloccare il processo di ossidazione del prodotto.

Lungo il cammino il visitatore rimarrà affascinato dai diversi tipi di fiori sbocciati sugli alberi e naturalmente dalle varie tipologie di olive, che vengono portate nel Frantoio aziendale interno alla Tenuta per essere molite entro 6 ore dalla raccolta ad una temperatura non superiore ai 24 gradi.

Naturalmente non può mancare la degustazione presso lo Show Room con tutti i prodotti tipici locali per apprezzare al massimo l’alta qualità del prodotto.

La Strada dell'Olio

Un viaggio che tocca i 5 sensi in uno straordinario mix di profumi, colori, suoni e gusti, all’interno dell’autentica natura toscana, e che si conclude con un’esperienza assolutamente unica e di grande prestigio storico-culturale. I visitatori infatti hanno il privilegio di visitare la “Collezione di Carrozze”, per la prima volta aperta al pubblico, dove è possibile ammirare una collezione esclusiva di antiche carrozze provenienti da diverse nazioni europee e risalenti a secoli passati, tra cui un eccezionale reperto dell’epoca della Rivoluzione Francese.

La Strada dell'Olio
www.uccellare.com
[email protected]uccellare.com

Agriturismo in Italia

Cerca nel sito

Scopri la Filiera Corta di Agraria.org!